La Fondazione Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni è una Fondazione senza scopo di lucro titolare dell’Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni. La Fondazione si propone di promuovere lo sviluppo e la valorizzazione dell’industria culturale e audiovisiva: più nello specifico si prefigge di formare professionisti nei settori delle produzioni audiovisive, della realizzazione di pellicole destinate alle sale cinematografiche, della tecnica di animazione digitale e della recitazione cinematografica. A tal fine, nell’ambito dei propri scopi persegue le finalità di gestione dell’Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni.
La Fondazione, nata grazie al Progetto della Regione Lombardia “Cinematografia, Tecnologie Digitali, Imprese e Territorio“, persegue scopi esclusivamente culturali e formativi. La sperimentazione relativa alla creazione di un’Accademia del Cinema, che è poi diventata l’Istituto Antonioni, è stata fortemente voluta dalla Regione Lombardia e, attraverso il progetto regionale, dal Comune di Busto Arsizio, che dalla fine del 2009 supporta le attività accademiche con la concessione di utilizzo della prestigiosa nuova sede dell’Istituto e patrocinandone e supportandone le attività.
La dedica dell’Istituto al grande maestro Michelangelo Antonioni è avvenuta grazie al sostegno e alla partecipazione che la Famiglia Antonioni, nella figura in primis della moglie Enrica Fico Antonioni, ha voluto e vuole fornire all’Istituto: l’unico in Italia che si fregi del nome del grande regista.

Soci Fondatori della Fondazione sono:

L’ASSOCIAZIONE PER LA COSTITUZIONE DELLA FONDAZIONE SERGIO MUNARI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ONLUS
 LA FONDAZIONE CULTURALE 1860 GALLARATE CITTÀ ONLUS
 LA BA FILM FACTORY
 LA “BAFC” FILM COMMISSION DELLA PROVINCIA DI VARESE E DELL’ALTO MILANESE
 L’ASSOCIAZIONE PROGETTO CINEMA

Il Presidente del CdA è l’Avv. ALESSANDRO MUNARI

L’Amministratore Delegato è il Dott. MARCO CREPALDI
 Il Comitato Esecutivo della Fondazione è composto da:
– ALESSANDRO MUNARI, GABRIELE TOSI, EMILIO BOTTINI, STEFANO DELLA CASA
– Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione è composto da:
 ALESSANDRO MUNARI, GABRIELE TOSI, EMILIO BOTTINI, DANIELA BRAMATI, MARCO CREPALDI, GIANNI CANOVA, PAOLA POLI e STEVE DELLA CASA

TRASPARENZA

Contributi pubblici anno 2018 in relazione alle disposizioni della circolare 2/2019 del Ministero del Lavoro ricevuti dalla fondazione Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni. Cod. Fisc.: 03056310125. Importi al NETTO della ritenuta del 4%.

Comune di Busto Arsizio
Convenzione tra l’amministrazione comunale di Busto Arsizio e Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni

• 15.375,50 € in data 03/08/2018. Causale: Comune di Busto Arsizio contributo per la promozione sistema cinema I acconto
• 15.375,50 € in data 05/10/2018. Causale: Comune di Busto Arsizio contributo per la promozione sistema cinema II acconto

Comune di Busto Arsizio
Convenzione per l’utilizzo come sede dell’istituto di Villa Calcaterra in via Magenta 70 Busto Arsizio, con comodato d’uso gratuito

• Valore canone annuale comodato d’uso gratuito: 27.749,33 €

Fondazione Comunitaria del Varesotto ONLUS
Bando Arte e Cultura

• 11.520,00 € in data 04/06/2018.
Causale: Fondazione Comunitaria del Varesotto erogazione contributo netto ritenuta Bando Arte e Cultura
• 1.200,00 € in data 06/06/2018. Causale: Fondazione Comunitaria del Varesotto erogazione contributo netto ritenuta Bando Arte e Cultura.